Akamai Diversity
Home > April 2017

April 2017 Archives

Tra incudine e martello. Da un lato c'è un pubblico esigente che guarda più video online ed esige una qualità sempre più alta. Dall'altro ci sono i problemi di delivery, legati a fattori come la scalabilità, la complessità dei workflow e i costi. 

Le cifre lasciano a bocca aperta.

Entro il 2020, secondo le previsioni di Digital TV Research, il mercato dei video Over-the-Top (OTT) raggiungerà i 55 miliardi di dollari in termini di spesa dei consumatori. Negli Stati Uniti, i nuclei famigliari che guardano contenuti OTT hanno stipulato in media 1,4 abbonamenti con provider come Netflix e Amazon e questa cifra è in rapido aumento. In Cina, eMarketer prevede che i video ad abbonamento on demand aumenteranno vertiginosamente del 1400% nei prossimi cinque anni. 

È un dato di fatto: se gli spettatori non ricevono la qualità che si aspettano, rivolgeranno lo sguardo altrove. Di solito in meno di due secondi.