Akamai Diversity
Home > Web Security > Protezione attacchi DDoS - Rapporto Clusit

Protezione attacchi DDoS - Rapporto Clusit

Leggi i consigli per la protezione dagli attacchi DDoS nel rapporto Clusit, stilato grazie anche ai dati forniti da Akamai sugli attacchi a livello globale nel 2015.

Governi, istituzioni, aziende e privati cittadini sempre più a cyber-rischio. I crimini informatici nel nostro Paese e nel mondo fanno registrare il numero di attacchi gravi più elevato degli ultimi 5 anni: 1.012 solo quelli di dominio pubblico nel 2015 (contro gli 873 del 2014). Anche quest'anno Akamai Italia ha preso parte al Rapporto Clusit 2016 sulla sicurezza ICT in Italia in qualità di contributor. Durante la conferenza di presentazione dei dati è emerso con chiarezza lo scopo di questa collaborazione: "Iniziative come queste hanno l'importante obiettivo di mettere a fattor comune conoscenze ed esperienze che possano aiutare le aziende nella lotta al cyber terrorismo e noi siamo orgogliosi di farne parte". La collaborazione continua ad essere un imperativo per lo sviluppo dell'industria del software e dell'hardware, fornitori di servizi applicativi e cloud, e l'industria della sicurezza al fine di interrompere il ciclo di sfruttamento di massa, di costruzione di reti Botnet e per la monetizzazione.

In particolare, Akamai ha messo a disposizione di Clusit i dati relativi agli attacchi di tipo DDoS (Distributed Denial of Service) verificatisi nel corso del 2015 a livello globale, con particolare riguardo alla tipologia dei vettori d'attacco utilizzati e un case study sulle minacce di attacchi DDoS ad aziende per estorcere pagamenti in Bitcoin operati da gruppi criminali. Il risultato dell'analisi, mirata alla protezione dagli attacchi DDoS e alla loro prevenzione, sarà presentato in dettaglio nel capitolo "Rapporto 2015 sullo stato di Internet e analisi globale degli attacchi DDoS". Lo studio è stato realizzato sulla base dei dati e delle analisi redatte dai due servizi di monitoraggio sulla sicurezza della rete Internet di Akamai: Prolexic Security Engineering & Research Team (PLXsert) e Akamai Customer Security Incident Response Team (csirt).

Lascia un commento